SERVIZIO CLIENTI
+39.0422.686038

0 0 Art.
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

IL CAVIALE, CONSIGLI FONDAMENTALI

Conservare, preparare, abbinare e servire il caviale

L’intramontabile abbinamento con lo champagne, i grandi spumanti oppure la vodka, la ritualità d’uso negli eventi mondani e nelle celebrazioni e festività più importanti, così come nell’intimo convivio di alta classe, sono i momenti più classici in cui gustare le selezioni di caviale firmato Caviar Giaveri.

Il caviale può essere assaporato da solo, meglio se utilizzando dei cucchiaini di madre perla (da evitare l'acciaio per non alterarne il sapore), e servito su un letto di ghiaccio.
Oppure accompagnato a crostini di pane leggermente imburrato, uova sode, blinis o patate bollite, ricette semplici che renderanno la vostra tavola ancora più raffinata.

Ricetta Caviale

Mise en place: creare la giusta atmosfera in tavola

Il Caviale si gusta prima "con gli occhi": una adeguata cornice attrae gli ospiti ad una emozionante esperienza.

Il caviale diventerà subito protagonista della vostra tavola rendendola raffinata ed esclusiva. I suoi sapori delicati, quasi impercettibili e la sua freschezza meritano una particolare attenzione nella mise en place. Ecco un breve ma utile elenco di pratici consigli:

  • Il caviale può essere assaporato anche da solo, direttamente dalla confezione appoggiata su un portaghiaccio meglio se rialzato per distinguersi sulla tavola imbandita;
  • È importante servirlo su un letto di ghiaccio per mantenere la temperatura e preservarne l’aroma;
  • Si può condividere una scatola da 100 g in 4 persone;
  • Utilizzare dei cucchiaini in madreperla, osso, oro (meglio evitare l’acciaio per non alterare il sapore);
  • La porzione classica minima da prevedere per ospite è di circa 15g, mentre la quantità ideale suggerita per un degustatore parte da almeno 30g;
  • Accompagnare a crostini di pane leggermente imburrati con burro delicato o blinis tiepidi;
  • Utilizzare con ingredienti classici, uova sode o patate bollite (tagliate a dadini schiacciate o intere), abbinamenti facili e veloci.

 

Conservare il caviale: l'importanza della catena del freddo

Mantenere il più possibile la “catena del freddo” è un fattore importante per Caviar Giaveri.
Quando la confezione arriva nelle vostre mani il prodotto è a temperatura controllata e mantenuta da uno speciale packaging isolante. Rimane preservato così il sapore naturale, la consistenza e la fragranza delle uova, il colore vivace e le qualità nutrizionali di questo cibo prelibato.
È molto importante conservare il caviale in frigorifero non in freezer. La perfetta temperatura è la chiave fondamentale per il mantenimento delle sfumature del gusto e della consistenza di questo prelibato cibo. Il prodotto chiuso si mantiene in frigorifero fino alla scadenza indicata (120 gg dalla data di confezionamento del prodotto). Una volta aperto, conservare in frigorifero e consumare entro 3 giorni.

packaging caviale